La casa del futuro sarà made in Italy

La casa del futuro sarà Made in Italy

Ieri a Fabriano è stato presentato HOME lab, il consorzio italiano di ricerca sulla domotica che nasce grazie alla volontà degli otto soci fondatori di fare sistema.

Capofila, imprese ed enti leader del settore: Ariston Thermo, Gruppo Elica, Indesit Company, Gruppo Loccioni, MR&D Institute, Spes, Teuco-Guzzini e Università Politecnica delle Marche. Il modello organizzativo previsto è quello dell’open innovation e quindi condivisione di obiettivi e visione strategica con effetto moltiplicatore sui risultati della ricerca.

Scopo del consorzio sarà la definizione di standard di comunicazione ed interoperatività tra i vari prodotti e servizi all’interno della casa con obiettivi di efficienza energetica e prestazioni sempre migliori, lo studio e l’implementazione di sensori e di tecnologie in grado di migliorare la qualità e la funzionalità degli ambienti domestici.

Inoltre, il consorzio si prefigge di funzionare anche come abilitatore tecnologico nei confronti delle imprese che operano con prodotti e servizi all’interno dell’abitazione, mettendo loro a disposizione un network di primissimo livello costituito da università, centri di ricerca e fonti tecnologiche internazionali.

I temi della ricerca saranno l’integrazione di sistemi di risparmio energetico, il monitoraggio e controllo remoto di apparecchi e sistemi, la micro generazione e il micro consumo, le Smart Grid e Local Smart Grid, la misura e il controllo della qualità ambientale domestica (aria, temperatura, illuminazione, acqua, etc.), la sensoristica, i sistemi integrati di controllo e automazione domestica, i protocolli di comunicazione smart e l’adattamento e l’implementazione di tecnologie e sistemi terzi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Spam Protection by WP-SpamFree